Newsletter

REGIONE MARCHE–PSR 2014-2020 (Reg. 1305/2013) -Sottomisura 1.2 A- “Az. Inf. miglioramento economico”
16/05/2017

REGIONE MARCHE – PSR 2014-2020 (Reg. 1305/2013) – Sottomisura 1.2 – Trasferimento di conoscenze ed azioni di informazione Operazione A – “Azioni Informative relative al miglioramento economico delle aziende agricole e forestali”

PROGETTO ID 20927 “AZIONI INFORMATIVE E DIMOSTRATIVE SU TEMATICHE RELATIVE ALL’ACCRESCIMENTO DELLA COMPETITIVITA’ DELLE AZIENDE AGRICOLE” (finanziato con Decreto n. 170/AFP del 02/05/2017)

Nell’ottica delle opere di sviluppo rurale promosse dal piano PSR MARCHE 2014-2020, che prevede investimenti destinati alla competitività dell’agricoltura marchigiana, l’operazione di informazione contribuisce all’incremento dell’attività di innovazione delle imprese.

Innovazione è una parola chiave legata al cambiamento che significa progresso, miglioramento della situazione esistente, avanzamento e sviluppo. In generale, ma soprattutto in agricoltura, uno dei principali effetti dell’introduzione di innovazioni nelle imprese e nei sistemi territoriali è la crescita della produttività e della competitività, che è un’espressione molto sintetica per indicare tutte le diverse modalità con cui tale crescita può sostanziarsi: dalla migliore allocazione dei fattori produttivi alla diversificazione della produzione, dal miglioramento qualitativo dei prodotti alimentari allo sviluppo di prodotti sostenibili per altri usi, dal miglioramento degli standard di salute e sicurezza alla riduzione dei costi indiretti relativi alla salute e sicurezza degli operatori, al superamento delle difficoltà di contesto create da alcune specifiche condizioni pedoclimatiche (siccità, erosione, salinità ecc.).

Con il progetto “AZIONI INFORMATIVE E DIMOSTRATIVE SU TEMATICHE RELATIVE ALL’ACCRESCIMENTO DELLA COMPETITIVITA’ DELLE AZIENDE AGRICOLE” si intende promuovere e favorire la cultura della competitività economica tramite una serie di azioni informative sui sistemi di gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro e sulle tematiche di efficientamento energetico e ottimizzazione dell’uso delle risorse quali acqua ed energia, nonché la conoscenza normativa connessa al PSR.

Il processo informativo è una fase importante nella determinazione dello sviluppo agro-ambientale di un territorio in quanto consente di rendere consapevole l’agricoltore sulle possibilità e i passi da intraprendere per gestire la propria attività o la propria vita in vista dei vantaggi economici, sociali ed ambientali prodotti dalla scelta di valorizzare e tutelare il proprio territorio.

Le azioni informative si realizzeranno attraverso Convegni, Newsletter e sessioni pratiche

nei seguenti ambiti tematici:

• Valutazione di rischio connessa alle attività agricole, alimentari ed in particolar modo forestali (Convegno 1).

• Messa in sicurezza delle macchine agricole, condizionalità e riforma della politica agricola comunitaria (Convegno 2).

• Diversificazione del reddito dell’impresa agricola (Fattorie didattiche, agrinido, scuola materna, ospitalità per anziani) (Convegno 3).

• Sistemi e tecnologie innovative per gli agricoltori, al fine di ottimizzare l’uso delle risorse quali acqua ed energia (Convegno 4).

• Informazione in materia di tecniche a basso impatto sulla salute e sicurezza per gli operatori del settore (Convegno 5).

• Energie rinnovabili ed ottimizzazione dell’uso di risorse quali acqua ed energia (Convegno 6).

• Gestione dell’azienda mediante strumenti innovativi di tutela della salute e sicurezza degli operatori: quali Certificazione BS OHSA 18001, linee guida INAIL e modelli organizzativi ex D.Lgs 231/01 (Convegno 7).

Le attività informative che Partners in Service srls, Centro di Educazione Ambientale CEA “Ambiente e Mare”, riconosciuto dalla R. Marche, intende realizzare sulle tematiche ambientali nel settore agricolo e/o forestali mirano ad informare i soggetti operanti nel settore Agricolo e/o Forestale e Alimentare sulle problematiche connesse ai rischi del settore, con indicazioni utili per una migliore tutela degli operatori eliminando i pericoli laddove possibile e riducendo i rischi ad un livello accettabile quando questi non possono essere del tutto azzerati.

Newsletter

REGIONE MARCHE–PSR 2014-2020 (Reg. 1305/2013) -Sottomisura 1.2 A- “Az. Inf. miglioramento economico”
16/05/2017

REGIONE MARCHE – PSR 2014-2020 (Reg. 1305/2013) – Sottomisura 1.2 – Trasferimento di conoscenze ed azioni di informazione Operazione A – “Azioni Informative relative al miglioramento economico delle aziende agricole e forestali”

PROGETTO ID 20927 “AZIONI INFORMATIVE E DIMOSTRATIVE SU TEMATICHE RELATIVE ALL’ACCRESCIMENTO DELLA COMPETITIVITA’ DELLE AZIENDE AGRICOLE” (finanziato con Decreto n. 170/AFP del 02/05/2017)

Nell’ottica delle opere di sviluppo rurale promosse dal piano PSR MARCHE 2014-2020, che prevede investimenti destinati alla competitività dell’agricoltura marchigiana, l’operazione di informazione contribuisce all’incremento dell’attività di innovazione delle imprese.

Innovazione è una parola chiave legata al cambiamento che significa progresso, miglioramento della situazione esistente, avanzamento e sviluppo. In generale, ma soprattutto in agricoltura, uno dei principali effetti dell’introduzione di innovazioni nelle imprese e nei sistemi territoriali è la crescita della produttività e della competitività, che è un’espressione molto sintetica per indicare tutte le diverse modalità con cui tale crescita può sostanziarsi: dalla migliore allocazione dei fattori produttivi alla diversificazione della produzione, dal miglioramento qualitativo dei prodotti alimentari allo sviluppo di prodotti sostenibili per altri usi, dal miglioramento degli standard di salute e sicurezza alla riduzione dei costi indiretti relativi alla salute e sicurezza degli operatori, al superamento delle difficoltà di contesto create da alcune specifiche condizioni pedoclimatiche (siccità, erosione, salinità ecc.).

Con il progetto “AZIONI INFORMATIVE E DIMOSTRATIVE SU TEMATICHE RELATIVE ALL’ACCRESCIMENTO DELLA COMPETITIVITA’ DELLE AZIENDE AGRICOLE” si intende promuovere e favorire la cultura della competitività economica tramite una serie di azioni informative sui sistemi di gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro e sulle tematiche di efficientamento energetico e ottimizzazione dell’uso delle risorse quali acqua ed energia, nonché la conoscenza normativa connessa al PSR.

Il processo informativo è una fase importante nella determinazione dello sviluppo agro-ambientale di un territorio in quanto consente di rendere consapevole l’agricoltore sulle possibilità e i passi da intraprendere per gestire la propria attività o la propria vita in vista dei vantaggi economici, sociali ed ambientali prodotti dalla scelta di valorizzare e tutelare il proprio territorio.

Le azioni informative si realizzeranno attraverso Convegni, Newsletter e sessioni pratiche

nei seguenti ambiti tematici:

• Valutazione di rischio connessa alle attività agricole, alimentari ed in particolar modo forestali (Convegno 1).

• Messa in sicurezza delle macchine agricole, condizionalità e riforma della politica agricola comunitaria (Convegno 2).

• Diversificazione del reddito dell’impresa agricola (Fattorie didattiche, agrinido, scuola materna, ospitalità per anziani) (Convegno 3).

• Sistemi e tecnologie innovative per gli agricoltori, al fine di ottimizzare l’uso delle risorse quali acqua ed energia (Convegno 4).

• Informazione in materia di tecniche a basso impatto sulla salute e sicurezza per gli operatori del settore (Convegno 5).

• Energie rinnovabili ed ottimizzazione dell’uso di risorse quali acqua ed energia (Convegno 6).

• Gestione dell’azienda mediante strumenti innovativi di tutela della salute e sicurezza degli operatori: quali Certificazione BS OHSA 18001, linee guida INAIL e modelli organizzativi ex D.Lgs 231/01 (Convegno 7).

Le attività informative che Partners in Service srls, Centro di Educazione Ambientale CEA “Ambiente e Mare”, riconosciuto dalla R. Marche, intende realizzare sulle tematiche ambientali nel settore agricolo e/o forestali mirano ad informare i soggetti operanti nel settore Agricolo e/o Forestale e Alimentare sulle problematiche connesse ai rischi del settore, con indicazioni utili per una migliore tutela degli operatori eliminando i pericoli laddove possibile e riducendo i rischi ad un livello accettabile quando questi non possono essere del tutto azzerati.